Passa ai contenuti principali

Intervista alla nostra Monica


• Come ti chiami?
Monica
• Quanti anni hai? In che anno sei nato?
Ho 51 anni e sono nata il 6 agosto del 1968
• Di che segno sei?
Sono leone
• Hai la macchina? O uno scooter o una moto?
Ho solo la macchina
• Ti piace la pizza? Se sì quale pizza?
Si mi piace, la preferisco semplice con rucola e grana
• Qual è il tuo odore preferito?
Dolce e Gabbana
• Che cartone ti piace?
Candy Candy
• Cosa ne pensi dei social?
Io non li uso molto, ma per i giovani è una bella invenzione, forse...
• Come stai?
Bene
• Cosa hai mangiato a colazione?
Oggi ho mangiato lo yogurt coi cereali
• Ti piacciono i biscotti pan di stelle?
Sì mi piacciono
• Ti piace bere il ginseng?
No, purtroppo non posso
• Che musica ti piace?
Mi piace la musica italiana
• Qual è la tua squadra del cuore?
Juve!
• Ti piace fare shopping?
Sì mi piace tantissimo
• Che animali ti piacciono?
Il cane, soprattutto il pastore tedesco
• Che film ti piacciono?
Mi piacciono quelli di fantascienza, avventura, qualche commedia
• Che hobby hai?
Mi piace cantare, leggere e camminare
• Fai qualche sport?
Vado in palestra a fare ginnastica
• Quale shampoo usi?
Sen.us, è di una ditta toscana di nostri amici
• Hai un/una partner?
Si ne ho uno, mio marito
• Che attori ti piacciono?
Il primo che mi viene in mente è Brad Pitt, ma anche Tom Cruise e Julia Roberts
• Ti piace viaggiare? Hai viaggiato molto?
Sì mi piace viaggiare, ma meglio non prendere l'aereo. Non ho viaggiato tantissimo specie nell'ultimo periodo
• Hai fatto il militare?
No, avrei voluto perchè ai miei tempi le donne non lo facevano
• Che lavoro fai?
Sono impiegata, segretaria in una cooperativa di san fermo che si chiama Millepiedi
• Hai mai fatto una risonanza magnetica?
Sì, parecchie purtroppo
• Hai mai fatto il prelievo del sangue?
Sì, tantissimi
• Preferisci il mare o la montagna? O il lago?
Preferisco in assoluto il mare
• Hai mai fatto teatro?
Sì l'ho fatto per tre quattro anni
• Sei mai stato nella protezione civile?
No mai
• Hai mai fumato il sigaro?
No mai, sono contraria al fumo in assoluto
• Sai come lavorano i pompieri?
Sì lo so. Quando ero incinta l'appartamento sotto il mio ha preso fuoco e finchè sono arrivati i pompieri sono stata sul terrazzo
• Sai come si fa a fare il campanaro?
Quello che fa suonare le campane? Esistono ancora? Presumo a mano, ma forse ora sono automatiche le campane
• Ti piace di più il dolce o il salato?
In assoluto il dolce. Il mio dolce preferito è qualsiasi cosa col cioccolato, come la Sacher
• Sai a che temperatura è cotto il pollo alla griglia?
100 gradi? Bo, non saprei
• In che zona abiti?
Abito ad Arcisate, nella Valceresio
• Ti piacerebbe lavorare con gli animali?
Non ho le competenze per poter lavorare con gli animali, perciò direi di no
• Ti piacciono di più i serpenti o i cani?
I cani!

Commenti

Post popolari in questo blog

LE PAROLE STRANIERE DA ITALIANIZZARE (PARTE 1)

Oggi giorno nella nostra lingua usiamo un sacco di forestierismi provenienti maggiormente dall’inglese e dal francese. Ce ne sono alcuni che non italianizziamo mai come:
- backgammon = tavola reale - baseball = pallabase
- bob = guidoslitta - computer = elaboratore - guardrail = guardavia - hamburger = svizzera - motel = autostello - mouse = topo - revolver = rivoltella
- spinnaker = fiocco pallone


Tutti questi italianismi sono decisamente ormai in disuso e tutto questo ha portato alla definitiva contaminazione della lingua italiana. In Italia però c’è l’Accademia della Crusca di Firenze (sito web: www.accademiadellacrusca.it) che ha lo scopo di salvaguardare la lingua italiana e dal 2015 ha fondato il gruppo Incipit che ha lo scopo di monitorare i forestierismi incipienti nella fase in cui prendono piede nella nostra lingua come “jobs act”, “spending review”, “voluntary disclosure”, “stepchild adoption”, “bail-in”, “bail-out”, “smart working”, “flat tax”, “question time” oppure “hotspot” e i lor…

LE PAROLE STRANIERE DA ITALIANIZZARE (PARTE 2)

Passano sempre di più gli anni e la gente italiana a volte traduce altre volte no poiché alcune sono ormai radicate nell’uso altri invece no. Antonio Zoppetti da quando ha pubblicato il suo libro “Diciamolo in italiano – Gli abusi dell’inglese nel lessico dell’Italia e incolla” nel 2017 si occupa su come mai gli anglicismi stanno definitivamente soppiantando le parole italiane: infatti diceva che alcune parole inglesi come “hamburger” ha definitivamente sostituito “svizzera” e “medaglione” e “computer” ha definitivamente sostituito “elaboratore”, “calcolatore” e “ordinatore” (un tempo usato nell'italiano svizzero) mentre “mouse” non si è mai italianizzato in “topo” come quando i francesi dicono “souris” e gli spagnoli “ratón” però il dizionario di italiano Sabatini-Coletti del 1997 registra “topo” nell’accezione informatica anche se lui stesso afferma che quella traduzione italiana risulta troppo scherzosa perché molti italiani pensano di più all’animale e non tanto ad un puntator…

Buon Anniversario Mamma e Papà

Carissimi mamma papà, auguri di buon anniversario. Io sono felice di festeggiare con voi l’anniversario di matrimonio. Vi voglio un sacco di bene. Mamma e papà vi ringrazio di stare affianco a voi. Mamma sei simpatica e sei bravissima a cucinare cose buone. Papà sei simpatico e bravissimo e sei bravissimo a fare le parole crociate. Papà è bellissimo guardare la partita in televisione insieme.
Tanti auguri di buon anniversario da Roby Per mamma e papà Vi voglio tanto bene