Passa ai contenuti principali

IL NUOTO UNO SPORT BELLISSIMO di Jacopo

Un altro sport che mi piace fare è il Nuoto, lo pratico da quando avevo circa 5 anni. La prima piscina che ho frequentato è quella di Induno Olona, lì Paolo il mio istruttore mi ha insegnato a nuotare e a non avere paura dell’acqua. Poi ho incominciato ad andare nella piscina di Castiglione Olona dove Silvia ha continuato ad insegnarmi a nuotare, nel frattempo la scuola di Bisuschio  che frequentavo organizzava un progetto per ragazzi disabili chiamato “nuoto anch’io” e  quindi ho incominciato a fare nuoto anche con la scuola. Il pullman partiva dalla scuola alle 8:30 e faceva il giro delle altre scuole per raccogliere gli altri alunni partecipanti al progetto c’erano quelli esperti come me e quelli come Pietro un mio amico e compagno che non sapevano nuotare. Man mano che passavano gli anni per me nuotare è  diventato una grande passione io ho anche provato a fare il corso di sub per bambini in piscina ed è stata una cosa divertentissima e bellissima io lo consiglierei a tutti. Adesso io ho 26 anni e vado a nuoto 4 volte alla settimana: il lunedì, il martedì e il giovedì a Bisuschio mentre il sabato a Castiglione.   Mi diverte tantissimo fare questo sport il mio stile preferito è lo stile  a delfino. In piscina io non faccio solo nuoto ,qualche volta provo a fare qualche esercizio di aquagym con le mie amiche. Qualche volta io, Rita e Francesca quando finisce la lezione ci mettiamo a chiacchierare di cucina e viaggi. Dopo la piscina un bel gruppo (io, Olga, Rita, Annamaria, Nunzia, mamma e Laura) andiamo scaldarci in sauna a chiacchierare.

Una bellissima sera di luglio ci siamo trovati a casa di Rita per un fantastico happy hour con le nostre amiche dell’ idrojumpe, tutti i cibi preparati erano  buonissimi.  La Candida ha preparato degli spiedini di frutta , la Rita invece l’insalata di riso e  la pasta fredda,  io e mia mamma abbiamo cucinato delle sfogliatine alla pancetta. Quella sera ho scoperto tante cose e ho conosciuto meglio Letizia ,Laura e quella più simpatica del gruppo che è Francesca, una donna super tecnologica e divertente che per fare le fotografie usa l’asta per il selfie. Dopo cena alcune donne  tra cui Rita  sono salite sul terrazzo a vedere il panorama io invece ho preferito stare  a parlare  e conoscere il marito di Rita che si chiama Domenico ed è molto simpatico. Mentre il Sabato continuo ad andare in piscina a Castiglione Olona con mio padre.



Commenti

Post popolari in questo blog

Buon Anniversario Mamma e Papà

Carissimi mamma papà, auguri di buon anniversario. Io sono felice di festeggiare con voi l’anniversario di matrimonio. Vi voglio un sacco di bene. Mamma e papà vi ringrazio di stare affianco a voi. Mamma sei simpatica e sei bravissima a cucinare cose buone. Papà sei simpatico e bravissimo e sei bravissimo a fare le parole crociate. Papà è bellissimo guardare la partita in televisione insieme.
Tanti auguri di buon anniversario da Roby Per mamma e papà Vi voglio tanto bene




LE PAROLE STRANIERE DA ITALIANIZZARE

Oggi giorno nella nostra lingua usiamo un sacco di forestierismi provenienti maggiormente dall’inglese e dal francese. Ce ne sono alcuni che non italianizziamo mai come:

·backgammon = tavola reale ·baseball = pallabase ·biberon = poppatoio ·bob = guidoslitta ·bulldozer = apripista ·bunker = casamatta ·camion = autocarro ·chef = capocuoco ·computer = elaboratore ·container = contenitore ·cowboy = vaccaro ·decoder = decodificatore ·encoder = codificatore ·frac = marsina ·garage = autorimessa ·gilet = panciotto ·guardrail = guardavia ·halibut = ippoglosso ·hamburger = svizzera

LA MIA AMICA ENZA

mia amica Enza Io ho tantissime amiche ma in particolare vi vorrei descrivere Enza . È una brava donna sempre sorridente , è molto abbronzata , la conosco da settembre ma c’è voluto qualche mese per essere suo amico. All’ inizio la chiamavo sempre Signora Enza ma lei mi ha detto di chiamarla solo Enza.  La frequento quasi tutte le mattine e ci sentiamo anche su messanger e whatsapp. Io ho incominciato a frequentarla perché viene in piscina all’ “Oasi” dove vado io. Enza è sposata con il mio amico Antonio e ha due figlie e tre nipoti maschi e una femmina , la femmina ha 7 mesi mentre i maschi sono più grandi. Con Enza qualche volte usciamo anche a mangiare con le nostre amiche Franci, Olga, Gina, Lory e Alberta .Quando facciamo queste cenette partecipano anche i loro mariti Antonio, Luciano e Gianfranco e ci divertiamo proprio tanto. Settimana scorsa mi ha regalato il vino che ha fatto Antonio che io non ho ancora provato, quando vado al mare gli scriverò una bella cartolina. Enza no…