lunedì 5 settembre 2016

Inaugurazione CSE di Morosolo 12 settembre 2016

Il 12 settembre dopo la messa delle 20.30, alle ore 21.15 si terrà un incontro dove si parlerà de Il Millepiedi e dell’apertura del nuovo Centro Socio Educativo.
Saranno presenti un educatore, una coppia di genitori, un volontario e una psicologa, che parleranno della loro esperienza e del Millepiedi.
L’incontro si svolgerà in chiesa durante la "Sagra Settembrina" che si terrà dall’ 8 al 15 settembre a Morosolo.
Non mancate perché sarà interessante e bello e vi offriremo anche qualche dolcetto, vi aspettiamo numerosi!


Un breve riassunto della nostra storia
Il millepiedi è nato nel 1998 a Induno Olona, che è stata la nostra prima sede. È un centro per ragazzi e ragazze disabili di età compresa tra i 18 e i 65 anni. La sede era molto piccola e noi stavamo molto stretti. Dopo qualche anno i nostri educatori hanno deciso di aprire una nuova sede a   San Fermo, che è   un quartiere di Varese. 
Il nostro centro  offre diversi servizi:  Minori, SFA e CSE ma anche dei corsi  sportivi ,teatrali, artistici e informatici . E infine abbiamo aperto una Casa Didattica a Morosolo, dove si possono fare dei week end   e corsi di cucina   che si chiamano “Acquolina in bocca” aiutati dai nostri educatori. 

I week end si fanno due volte al mese e si impara a conoscersi meglio e creare una bella amicizia tra noi. Nei week end impariamo a essere molto indipendenti e a essere autonomi, per esempio impariamo a fare il letto, a cucinare, a lavare i piatti, a fare la spesa, a lavare il pavimento, ecc.  Durante i week end si fanno anche dei giochi e delle bellissime scampagnate nei dintorni, oppure si vedono dei film o si esce a bere qualcosa.


Il corso di “Acquolina in bocca”, invece, è un bellissimo corso di cucina che si tiene il Lunedì , il  Martedì e il Giovedì sera dalle ore 17:00 alle 21:00. Prima di tutto noi ragazzi andiamo a fare la spesa con le nostre educatrici e poi si cucina. Tante volte ci beviamo anche una gustosissima tisana relax . La cosa più difficile è quella di lavare i piatti e le stoviglie. 
La cosa bella della casa “Mille e una notte” e quella che i ragazzi imparano a cucinare ed è  proprio una casa accogliente.  


Nessun commento:

Posta un commento

Un saluto ad un caro amico

  Giovedì scorso purtroppo è mancato Alessandro un nostro caro amico e compagno di avventure. La notizia ci è arrivata da Elena una sua cari...