martedì 21 dicembre 2021

La mia vacanza a Karpathos

 

Venerdì 13 agosto mi sono svegliato prestissimo alle 4: 00 perché dovevo partire per le vacanze: la nostra meta era Karpathos. Dopo una brevissima colazione all’aeroporto con una brioche e un cappuccino siamo saliti sull’aereo, eravamo nelle primissime file , dopo circa 2 ore e 50 siamo atterrati all’aereoporto dove c’era Marco il nostro assistente, con Joseph, l’idolo dei Teen Agers, ad aspettarci, e lì che comincia la vacanza. Dopo circa un’oretta siamo arrivati al villaggio dove c’erano Marta , Beppe Michol , Federico, e Eleonora, gli altri animatori che ci hanno offerto un piccolo aperitivo, poi siamo andati in camera a disfare i bagagli e poi a pranzo.

Nei giorni seguenti siamo stati un po’ nel villaggio e abbiamo anche fatto delle bellissime gite. Il mio gruppo era formato da Francesco, Francesca , Angela , Anna , Matteo, barbara , Paola , Cristina , Davide, Eleonora , Andrea e Alessia ci divertivamo un mondo sia in piscina sia al mare.

A ferragosto abbiamo fatto tantissimi giochi a squadre io ero un Mahori e mio Padre un Pirata e alla sera c’era una gran buffet dove c’erano tantissime prelibatezze.

La domenica siamo stati in gita con il caicco, una barca di origine turca, abbiamo visto tantissime spiagge e abbiamo fatto tantissimi bagni. Per il pranzo siamo stati in un ristorantino dove ho potuto mangiare la feta e un panino con l’hamburger e le patatine mentre i miei genitori hanno mangiato il pesce.

Il martedì sono stato con la mia amica Anna Maria in una spiaggia dove c’era sabbia, io ho raccolto tantissime conchiglie che ho regalato ad Anna, Paola, Barbara e Angela.

Questa vacanza mi è piaciuta tantissimo ho conosciuto tanti amici e facevo anche le dediche.. mi è spiaciuto tantissimo che Ivana e Patrizia sono partite quando rientravo e quindi non ho fatto in tempo a vederle.

Jacopo

venerdì 17 dicembre 2021

Intervista a Carlo Fiori, educatore e Presidente del Millepiedi

 Ciao a tutti! 

Questa settimana abbiamo intervistato Carlo, educatore e Presidente del Millepiedi. 

Buona lettura!


Qual e la tua canzone preferita?

La mia canzone preferita è “Mi fido di te” di Lorenzo Giovanotti

Quali sono i tuoi hobbies?

Leggere, ascoltare la musica, dedicarmi alle relazioni con gli amici e con la mia famiglia

Cosa è successo alla tua macchina?

Con la mia macchina ho fatto un incidente per evitare un cinghiale

Come è fare il presidente del Millepiedi?

Bello, sicuramente arricchente..

A volte ci sono tante responsabilità.

Per cui lo faccio non con leggerezza, non sottovalutando niente il più possibile. Lo vedo come una sfida e tante responsabilità.

Quanti anni avevi quando hai iniziato a lavorare al Millepiedi?

Quando ho iniziato al Millepiedi e l’ho frequentato come volontario avevo 18 anni, nel 1998. Ho cominciato a lavorare nel 2003 , avevo 25 anni.

Avevi ancora i capelli?

Confermo! li avevo lunghi i capelli nel 1998.. c’è una foto in cui avevo i capelli lunghi: ho le prove..

I ricordi più belli quando hai iniziato a lavorare al millepiedi..

Il ricordo più bello e la piscina, per tanti anni facevo piscina al mercoledì. Agli inizi in piscina c’erano tante persone.. quelli di Casa Elisa, poi Maurino, il Giovanni e tanti altri.

Cosa fai quando non lavori?

ho le attività dove abito al castello di Cabiaglio. Ho le attività che faccio con i Comboniani. Mi dedico a comunicare con gli altri, nelle relazioni.

Sei capace di cucinare?

Qualcuno di voi ha mangiato quello che facevo io, diciamo che me la cavo..

se non facevi educatore cosa facevi?

se non avessi fatto educatore avrei fatto il missionario

come funziona la raccolta dei tappi?

E da quanto tempo la facciamo? facciamo i tappi da almeno 15 anni.. ce li portano a san fermo e a Morosolo, li raccogliamo, una volta che abbiamo fatto la raccolta, li portiamo in una ditta dove li riciclano che ci da un compenso. Con i soldi dei tappi compriamo materiale e altro per fare le nostre attività.

Ci vuoi anticipare qualcosa sui progetti futuri del Millepiedi?

Il progetto della casa didattica di Morosolo è una cosa bella che ci piacerebbe mantenere come attività per la famiglia e per le persone con disabilità. Ogni tanto sogniamo di avere una sede nuova. Per esempio, a San fermo abbiamo chiesto in questi mesi di utilizzare il centro Grilli visto che ci siamo moltiplicati, per accogliere tutti nel più breve tempo possibile.






BUONE FESTE!!!!!!

TANTI AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO DALLA REDAZIONE DEL BLOG DEL MILLEPIEDI!!!!!!!!

I nostri incontri su Zoom

 

Carissimi lettori, oggi vi parlo di come si svolgono i nostri incontri su zoom.. cosa si può dire, si può dire che ci troviamo su zoom una volta alla settimana, precisamente il mercoledì sera alle 21:15.

Generalmente negli incontri c’è un moderatore che fa partire l’incontro, che si occupa della organizzazione della riunione, che sono io, Giuseppe. Nelle serate in cui ci troviamo parliamo della nostra associazione e degli eventi che potremmo organizzare. A proposito di eventi, a  gennaio vorremo organizzare degli incontri su zoom con i nostri educatori e non solo, in cui parleremo della disabilità dal nostro punto di vista e da quello del educatori, ma non partiremo da loro ma in un altro modo…

Giuseppe

martedì 7 dicembre 2021

IL TERMINE SCIENTIFICO "IPPOGLOSSO" NON È MOLTO DIFFUSO NEL LINGUAGGIO COMUNE

Nel linguaggio comune il termine scientifico “ippoglosso” è totalmente rimpiazzato dall'anglismo “halibut” dato che è impronunciabile oppure che non ha tanto attecchito. I dizionari d'italiano registrano sia il traducente “ippoglosso” (1834) che l'inglesismo “halibut” (1956). Forse viene usato di più l'anglicismo “halibut” dato che è un pesce piatto proveniente dai mari settentrionali poco conosciuto nel nostro paese e di solito si trova surgelato in molte pescherie italiane e viene anche spesso servito nelle mense di molte scuole italiane. La popolarità di questo anglismo è dovuto anche ai programmi di cucina stranieri che passavano spesso in onda sui canali televisivi italiani del digitale terrestre intorno ai primi anni 2000. Infine se vogliamo diffondere nel linguaggio comune il traducente “ippoglosso” scrivetelo sotto nei commenti.

Daniel

venerdì 3 dicembre 2021

La piscina



Io tutti Martedì’ mattina vado con mia Mamma ,Olga , Francesca e Loredana in piscina a Induno Olona il ritrovo è per le 9:30 quando entriamo ci controllano il greenpass e la febbre. Dopo queste procedure controlliamo sulla tessera quanti soldi abbiamo la tessera è elettronica e ci serve per fare la doccia e per asciugarsi i capelli. Quando abbiamo finito andiamo a cambiarci io nello spogliatoio maschile mentre le altre in quello femminile, qualche volta si aggrega anche Mirna e Laura . Lo spogliatoio è molto bello ci sono tantissimi armadietti dove metti dentro i vestisti e le borse quando ci siamo cambiati entriamo in acqua e qui incomincia il vero divertimento di solito siamo tutti in piscina piccola ma qualche volta io e Loredana andiamo in quella grande per allenarci nel nuoto. Di solito la mia amica Francesca con lei faccio la tavoletta. Andare in piscina a Induno mi piace tantissimo.

Jacopo

I miei giochi preferiti da piccolo

 

Ciao sono Jacopo e vi volevo parlare dei miei giochi preferiti da piccolo, il primo  gioco era l’altalena che avevo nel mio giardino era della mie amiche Aurora e Gloria e ogni giorno giocavamo insieme.  Il secondo era la mia piscinetta che avevo in giardino che montavo ogni estate con l’aiuto di mio padre  e lì giocavo con  i miei cugini Ilaria e Stefano e le mie vicine Aurora Gloria  e Francesca  e il mio grande amico Pietro. Il terzo gioco erano i miei pupazzi, ne avevo tantissimi ma la mia preferita era l’orsa Barbara e l’orso Yogi , i miei cartoni animati preferiti erano Peter Pan , Heidi  e Biancaneve .

 

Jacopo

I TERMINI ITALIANI DELL’ANGLICISMO “GUARDRAIL” SONO POCO USATI NEL LINGUAGGIO COMUNE

I traducenti italiani dell'anglicismo "guardrail" ovvero “guardavia” e “sicurvia” sono talvolta usati soprattutto nei testi normativi mentre il termine “guardastrada” è totalmente caduto in disuso. In realtà questi tre traducenti li ha coniati il linguista Bruno Migliorini intorno al 1961. Nell’italiano svizzero “guardrail” è talvolta tradotto in “guidovia” (termine coniato dalla polizia ticinese e grigionese parecchi anni fa) soprattutto nel linguaggio giornalistico per non ripetere troppo l’anglicismo stesso. In più esistono delle locuzioni italiane talvolta usate come “barriera di sicurezza”, “barriera di protezione”, “barriera protettiva”, “barriera stradale”, “barriera di contenimento” e "barriera contenitiva" per non ripetere troppo l’anglicismo “guardrail” soprattutto nel linguaggio tecnico. Ormai nel linguaggio comune purtroppo prevale solamente l’anglicismo “guardrail” poiché si tratta di una tipologia di barriera stradale inventata nel 1933 dalla ditta statunitense di acciaio ARMCO, tanto che nel linguaggio giornalistico è molto adoperato questo anglicismo e per non ripetere troppo si usano semplicemente i termini generici “barriera”, "protezione" e “spartitraffico”, senza mai usare neanche una volta i traducenti “guardavia”, “sicurvia”, “guardastrada” e “guidovia”. Infatti la gente ignora molto spesso anche i traducenti “guardavia”, “sicurvia”, “guardastrada” e “guidovia”, dato che sono abituati solamente a sentire l’anglicismo “guardrail” nel linguaggio comune. I dizionari d'italiano registrano sia l’anglicismo “guardrail” (1961) che i traducenti “guardavia” (1963) e “sicurvia” (1967). Mancano però nei dizionari i traducenti “guardastrada” e “guidovia”. Quest’ultimo è registrato, ma ha un significato del tutto diverso ovvero un classico convoglio di autobus con pneumatici speciali che rotolano su due guide di calcestruzzo di cemento, che era detto anche "autoguidovia". Per maggiori informazioni su questo inglesismo potete anche seguire il forum delle Cruscate al link: https://www.achyra.org/cruscate/viewtopic.php?t=603. Però se vogliamo diffondere nel linguaggio comune i termini “guardavia”, “sicurvia”, “guardastrada” e “guidovia” scrivetelo sotto nei commenti.

Daniel

martedì 9 novembre 2021

Buongiorno mondo!

Ciao a tutti, come va? Oggi è martedì 9 novembre e noi ragazzi del gruppo "Blog&Social", come vi abbiamo promesso settimana scorsa, risponderemo alle vostre domande! Innanzitutto grazie a tutti quelli che ci hanno scritto, nei commenti al post di settimana scorsa e anche su Instagram! Ora rispondiamo alle vostre domande!

Marti ci chiede cosa ne pensiamo di chi posta tante cose sui social, cosa ne pensiamo degli influencer e se ne seguiamo qualcuno.
Delle persone che passano troppo tempo a mettere cose su internet il nostro gruppo non ha una buona opinione, perchè secondo noi ad esagerare si diventa rincitrulliti come degli struzzi. Solo uno di noi conosce degli influencer, soprattutto Youtuber, ma ne segue solo uno che si chiama Amedeo Preziosi. 

Lucia ci chiede da quanto tempo usiamo il blog e se ci piace. Il blog lo usiamo da circa un paio di mesi e ci piace davvero molto utilizzarlo!

La domanda di Giuse è se usiamo i social come Whatsapp, Facebook  o Instagram. Quasi tutti usiamo Whatsapp, qualcuno Instagram e qualcuno Facebook, i più "social" del nostro gruppo sono Franci, Mattia M. e Dami!

Camilla e Lucia, ci chiedono in coppia se quando siamo a casa guardiamo il nostro Blog. Solo 3 di noi guardano il Blog anche da casa per vedere se i nostri post hanno sotto dei commenti di voi lettori!

Il nostro amico Teofrasto Von Bombast vuol sapere da noi che attività frequentiamo allo SFA! Al mattino facciamo la scaffalatura al supermercato Tigros, botanica, manutenzione del parco del Centro Grilli, piscina, biblioteca, vivaio, competenze avanzate. Mentre al pomeriggio facciamo il gruppo di confronto maschile, blog&social, Arteterapia, attività sportiva e per finire l'attività emotiva! Le nostre preferite sono il vivaio, il Tigros, il gruppo di confronto maschile, botanica e ovviamente la  nostra fantastica Blog&Social, che per scherzare noi chiamiamo attività di Blog&Suocera! 😂

Andrea Maurizio ci fa 2 domande. Ci chiede quali piante coltiviamo al vivaio e gli risponde Franci dicendo che coltiviamo e curiamo varie piante come una palma e alcune rose. Poi ci occupiamo di strappare le erbacce dalle piante e dal terreno. Inoltre teniamo puliti i tappeti dalla sporcizia. La seconda domanda di Andrea è dove andiamo a fare passeggiate e quale consigliamo. Tante volte andiamo a Varese in centro, al lago di Varese, a Penasca di San Fermo, a Gavirate e anche da altre parti. La nostra preferita  e che consigliamo è la passeggiata a Gavirate sul lungo lago!

Ed ora rispondiamo alle domande che ci avete fatto attraverso il nostro profilo Instagram! 

La più curiosa di tutte è Lucia che ha ben 3 domande, vuol sapere dove andavamo prima di andare in vacanza al mare, ma noi non lo sappiamo. Poi ci chiede chi sono stati i primi a frequentare lo SFA e il CSE, ma purtroppo non sappiamo nemmeno questo. Per finire ci domanda chi sono stati i primi educatori del Millepiedi ma non sappiamo neanche questo .. ma secondo noi sono stati Noemi, Andrea, Marco, Anna e Sara. Presto scopriremo se avevamo ragione! 😉

La nostra carissima educatrice Nicole ci chiede quanto sono belle e simpatiche le nostre educatrici, la nostra risposta è TANTISSIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! 💖💖💖😘 voto 10!

Il nostro amico Leo ci scrive una domanda che noi non abbiamo ben capito, ci ha scritto "Italia" e noi rispondiamo AMEN!😎

E per finire una domanda della nostra amata e adorata educatrice Noemi che ci chiede che cosa facciamo con i tappi che raccogliamo. La nostra risposta ben pensata tutti insieme è che come prima cosa li dividiamo, quelli buoni tutti insieme e quelli che non vanno bene negli scarti. Poi quelli buoni li portiamo ad una ditta di materiale plastico di Induno Olona, che li ricicla! in questo modo aiutiamo l'ambiente e riceviamo dalla ditta un contributo che noi siamo contenti di ricevere per il nostro lavoro e che utilizziamo per finanziare le nostre attività!

Bene! Queste sono le nostre risposte! è stato molto bello rispondere alle vostre domande! Soprattutto ci è piaciuto molto accordarci tutti insieme per formulare delle risposte alle vostre curiosità! 
Vi ringraziamo di tutto, soprattutto per le vostre interessanti domande e vi invitiamo a leggere i nostri prossimi post!

Ciaooooooooooo!👋👋👋

venerdì 5 novembre 2021

Intervista a Metello Faganelli

 Ciao, ecco la nostra prima intervista..

intervistiamo un attore professionista, regista e animatore teatrale, che da diversi anni lavora con noi con la Compagnia Teatrale "Compagnia Roggiero", di cui vi postiamo il link:

https://www.compagniaroggero.com/

Ringraziamo Metello per la gentile disponibilità.

Quanti anni avevi la prima volta che sei salito sul palco?

Ero in terza media con l’insegnante di italiano facevo il teatrino della storia: “La fattoria degli animali” muovevo i burattini della fattoria degli animali

Qual e stato lo spettacolo che ti è riuscito meglio?

Uno spettacolo che parla degli indiani pelle rossa d’America dal titolo “Evento di terre lontane”

Quale il tuo colore preferito? Rosso e anche il blu  

Quale stato il personaggio che hai fatto più faticaa interpretare? Il Cyrano di Bergerac

Quale è il tuo piatto preferito? la pizza, pizza alle cipolle,  pizza pugliese e pizza mare e monti.

Cosa hai provato la prima volta che sei entrato al Millepiedi e ci hai conosciuto?

Ero un po’ spaesato non sapevo come affrontare il teatro con voi.

Che ricordi hai quando hai lavorato con Paolo Villaggio? ricordo un pranzo dove lui faceva un po’ di battute durante la pause dalle riprese..

Cosa hai provato quando hai portato a casa le tue capre? affetto per le capre, perchè come se facessero parte della nostra famiglia. Le accarezziamo come se fossero una bambina o un bambino.

Quale è lo spettacolo che ti è piaciuto di più di quelli che hai fatto con noi? la bella e la bestia, san Francesco, aggiungi un posto a tavola ecc.

Come hai conosciuto la tua compagna Gabriella? via social, aveva un vestito di Bibi,  che e un personaggio che fa lei,  un clown. In un secondo momento la ho conosciuta realmente quando è venuta a vedermi in uno spettacolo dove io facevo il netturbino con un mio collega di nome Massimo.

Quale è il tuo gruppo musicale preferito? Il gruppo che mi piace di più a livello musicale sono gli U2.    

martedì 2 novembre 2021

Ciao mondo! Come state?

Oggi il gruppo del martedì pomeriggio dell'attività Blog&Social  propone a voi amici lettori una cosa bella! 😎
Ci piacerebbe rispondere ad alcune vostre domande a piacere che potete farci!  Potete utilizzare i commenti a questo post per chiederci quello che volete! Se avete delle curiosità noi siamo qui per rispondervi volentieri!
Martedì prossimo, 9 novembre, leggeremo assieme le vostre domande e vi risponderemo durante la nostra attività in un altro post!
Vi ringraziamo in anticipo per le domande che ci vorrete fare e vi diamo appuntamento a settimana prossima con le nostre risponde! 😉

Ciao e alla prossima! 😊👋

martedì 26 ottobre 2021

Buongiorno, come state?

In questo secondo articolo che pubblichiamo oggi, vogliamo darvi qualche informazione e anche qualche consiglio sull'argomento cellulari, tablet, computer e social.

Abbiamo scoperto che in questo periodo storico tantissime persone giovani, adulti, anziani ecc passano tantissimo tempo attaccati al cellulare e sui social. O comunque con gli occhi sempre su degli schermi magari con videogiochi, tablet, televisione ecc.

Il mondo dei social, cellulari ecc, non è una cosa negativa, anzi sono molto utili. Il problema è quando vengono usati troppo!

Pensate che abbiamo imparato da un esperto, che passare troppo tempo sui social ci può rendere tristi. Perchè pensiamo che le altre persone facciano una vita troppo bella e la nostra non è bella come la loro. Ma ci ha spiegato che non è vero, più o meno tutti abbiamo delle vite simili e sui social la gente fa vedere solo i momenti belli.

Vogliamo darvi dei consigli, il primo è di provare a stare davanti ad uno schermo, ogni giorno un po' di meno rispetto al giorno precedente.

Il tempo libero che abbiamo a disposizione, invece che sprecarlo possiamo usarlo poco con cel social ecc, e invece utilizzarlo in altro modo. Per esempio facendo una passeggiata, facendo le commissioni, leggendo qualcosa, stando in compagnia, praticando qualche sport, facendo qualche disegno o anche dei lavori in casa!

Se qualcuno proprio non riesce a staccarsi può usare un metodo molto forte, allontanare gli schermi da noi. Mettere il tablet e il telefono e gli altri strumenti da parte oppure proprio in un altra stanza, per non avere la tentazione di usarli e distrarsi.

Sappiamo che tante persone, compresi noi ragazzi di questa redazione che sta scrivendo questo articolo, fanno un po' di fatica a tenere sotto controllo l'uso di queste cose, nulla di grave però bisogna stare molto attenti a non esagerare. Per riuscire a fare questo ci possono aiutare alcune applicazioni utili da installare sui nostri cellulari che ci aiutano a non usarlo troppo.

Suggeriamo le applicazioni:

  • Siempo

  • Offtime

  • Quality Time

  • Breakfree

  • Forest

  • Stay focused

Speriamo che queste parole vi aiutino a capire che bisogna staccarsi un po' dagli schermi e impiegare il proprio tempo con gli altri, vivere non sempre la vita virtuale ma quella reale, assieme alle persone che conosciamo e a cui vogliamo bene.

Vi ringraziamo per la vostra lettura e ci sentiamo presto con un prossimo articolo!


 Ciao mondo, come state? Siamo un gruppo di giovani ragazzi del Millepiedi che frequentano lo SFA, che da oggi inizia a scrivere articoli su questo bellissimo BLOG.

Abbiamo deciso di presentarci raccontando le cose che ci piacciono, quello che ci piace fare, i nostri passatempi e le nostre passione.

I nostri articoli che troverete su questo BLOG, saranno scritti il martedì pomeriggio durante la nostra attività che si chiama "Blog&Social".

Innanzitutto ci presentiamo, noi siamo Sharon, Mattia, Damiano, Anna, un altro Mattia e Francesco e ora ci faremo conoscere raccontandovi di noi.

In TV ci piace guardare Walker Texas Ranger, Space Jam 2, un passo dal cielo, don Matteo, Un medico in famiglia, Un posto al sole, Jumanji, Squadra speciale cobra 11, Jurassic Park e i suoi seguiti, Renegade, Pirati dei Caraibi, the Blues Brothers, Braccialetti rossi, Fast and Furious, La bambola assassina, la famiglia Addams, i Minions, la serie dei films di Rocky, la Pimpa, Dragon Ball Z, Pippi calzelunghe, Rossana, Cars 2 e Una notte al museo.

Ci piace tantissimo fare sport ma anche guardarlo e seguirlo. In particolare ci pacciono: calcio, equitazione, pallacanestro, pallavolo, nuoto, trekking, motocross, lancio del peso, atletica, tennis, baskin, bocce, bowling, boxe, golf, nordic walking, football, cricket, alpinismo e arrampicata, sci, ciclismo, surf, snowboard, pattinaggio, baseball, ginnastica artistica e calcio seduto.

Sicuramente possiamo dire di essere delle buone forchette infatti tra i nostri piatti favoriti ci sono la pasta al sugo, torta salata, pizza, cibo messicano, pizzoccheri, spaghetti al tonno, pizza kebab, cotoletta, sushi, tortino di patate, lasagne al ragù, pasta al pesto, costine, patate al forno, le sardine, polipo con le patate, fish & chips, vongole, fritto misto, le cozze, la cassoeula, le cosce di pollo e gli gnocchi alla romana.

Altre nostre passioni sono, la danza classica, fare dei riposini, sentirsi con gli amici e i parenti, andare al cinema, shopping, i furgoni di Bartolini, i camion, le Ferrari, le Abarth, le gare di Formula 1, la musica e i concerti.

Speriamo che questo nostro primo articolo vi piacerà e che serva per capirci e conoscerci meglio.

A presto con un prossimo articolo, grazie per la vostra attenzione.

Arrivederci.

venerdì 22 ottobre 2021

torta dell’Inter per il mio amico Andrea

 Ecco la ricetta della torta dell’Inter.

Io sono tifoso dell’Inter. Per questo ho cercato questa ricetta, e la dedico al mio amico Andrea. 


un pan di Spagna confezionato
Nutella,
panna,
marmellata di albicocche,
colorante alimentare.

Prendere il Pan di Spagna, tagliarlo a metà e bagnarlo con acqua e zucchero.
Sciogliere a bagnomaria la Nutella e spalmarla.
Montare la panna e distribuirla sulla Nutella.
Coprire con il secondo strato di pan di Spagna e spalmare la marmellata.
Dividere la panna restante a metà. Aggiungere ad una metà il colorante azzurro ed all’altra metà il colorante nero e riempire due la sac-a-poche. Distribuirla a righe sulla torta.

Tenere in frigo fino al momento di servire.

La foto della torta e l’ispirazione le ho prese da pasticciando.it che ringrazio molto.

Giorgio


venerdì 15 ottobre 2021

 

Tanti e tanti anni fa



c’erano: la Rosa, che e la sorella maggiore ed e una bella principessa in un Castello. Rosa aveva un papà che era un re e si chiamava Sergio e una sorellastra di nome Veronica ed e la sorella minore. Rosa riceve un invito per andare ad un ricevimento. Un cocchiere di un altro castello, chiamato Ambrogio bussa alla sua porta e lei apre la porta e prende l’invito. Lei apre l’invito di nascosto e lo legge. Lo fa leggere al papà Sergio e lui acconsente a farla andare alla festa. La sorellastra diventa invidiosa e Rosa va a mettersi un vestito elegante e anche delle scarpe eleganti. Con una carrozza si fa portare all’altro castello vicino, scende dalla carrozza e va al ricevimento. Lì incontra Beppe che è un principe e si innamora subito di lei. Si mettono a ballare tutta la sera fino a mezza notte, poi lei va via e perde una scarpetta. E Rosa ritorna al suo castello con la carrozza e poi, ritornato al castello, il principe Beppe scopre che la sua innamorata ha perso una scarpetta mentre andava via sulle scale dell’altro castello. E Beppe è disperato e innamorato, ma il solito cocchiere Ambrogio bussa alla porta del castello e gli fa provare la scarpetta. Il cocchiere rimane sbalordito: ‘che bello ti va’ ‘ allora sei tu la promessa sposa del principe Beppe’ e Rosa e Beppe si ritrovano e si sposano in una chiesa vicino, dove abitava lei e dopo il matrimonio vanno in viaggio di nozze a Milano


. La sorellastra Veronica si pente di quello che ha detto nei confronti della sorella e vuole rimediare alla gelosia nei confronti di Rosa. E un bel giorno anche la sorella Veronica si fa bella e incontra anche lei un bel principe di nome Sergio. Veronica e Sergio anche loro due si sposano nella loro stessa chiesa

dove si era sposata Rosa che vanno in viaggio di nozze in centro a Varese. Sergio e Veronica. Tornano dal Viaggio di nozze dove erano in centro Varese tutti e quattro vissero felici e contenti e sono Il principe Beppe e la principessa Rosa poi sono Sergio e Veronica




the end


Camilla e Lucia

articolo Manuel bortuzzo

 

Buongiorno a tutti oggi voglio parlare di una storia che si puo dire ci ha tenuto col fiato sospeso per diversi giorni sicuramente tutti conoscono.

La storia di Manuel Bortuzzo.

Il ragazzo nonostante il brutto incidente che gli ha cambiato completamente la vita

A causa di una sparatoria Manuel sta cercando di rinascere. Lui nella sparatoria non ci entrava nulla. Il ragazzo è un campione del nuoto, ha la passione per la musica e per il piano forte. A causa dell’incidente il papa è andato a vivere con Manuel per seguirlo bene dopo l’incidente. Adesso il ragazzo sta aspettando di fare un intervento per tentare di tornare a camminare. Adesso sta aspettando che gli danno il risarcimento. Se posso esprimere un parere, non si puo pensare che a Manuel, che con la sparatoria non ci entrava nulla, non gli sia ancora arrivato nulla dallo  stato, vista la situazione creatasi, soprattutto perché si conoscono già i responsabili della cosa.

La storia di Manuel e una storia da eroe, per come sta reagendo.

 

Giuseppe

 

venerdì 8 ottobre 2021

Le cose che mi piacciono

 

Le cose che mi piacciono:

andare su internet a vedere le

partite e i necrologi

e anche le ricette. Guardare da fuori la finestra e dalla porta.

Vedere le partite:bologna inter

italia portogallo.

Vedere chi è arrivato con il pulmino.



giorgio (forza inter)

 

il gruppo amici del millepiedi

 

Buongiorno a tutti,

 noi siamo un gruppo di ragazzi del “Millepiedi Onlus” e  da qualche anno abbiamo aperto un gruppo di confronto tra persone con disabilità con l’aiuto di un’educatrice, Chiara. Questo gruppo lo abbiamo aperto per aiutare gli educatori a far conoscere in modo più ampio la realtà che sono riusciti a creare: laCasa Didattica di Morosolo. Gli ideatori del progetto sono stati il Dott. Carlo F e la Dott.sa Chiara G  con l’aiuto di altri educatori. Noi ragazzi, in concomitanza all’ apertura della casa didattica ad Ottobre 2014, ci siamo riuniti in presenza di Chiara per presentargli un progetto ideato interamente da noi. Iinizialmente il gruppo si chiamava “ Uno sguardo in più e la nostra forza”, adesso invece da un po’ di tempo a questa parte ci siamo allargati,  nel sento che abbiamo chiamato il gruppo “Amici del Millepiedi Onlus”. Aabbiamo fatto la conoscenza di un app che si chiama Zoom durante il look down, che ci permette di lavorare da casa. Il fatto che ci permette di lavorare da casa ci ha permesso di far entrare nel gruppo anche persone che inizialmente non ne facevano parte, ma poi con la collaborazione degli educatori del millepiedi e tra noi ragazzi siamo riusciti a creare un bel gruppone di lavoro. Il lavoro del gruppo consiste nel creare occasioni di ritrovo concordate con gli educatori, come  la discussione nata dalla visione del film “Quasi amici”:  abbiamo creato un evento con gli educatori, invitando altri  centri a fare una discussione di gruppo su alcune scene del film che abbiamo selezionato.  Dopo quella  visione ci siamo resi conto che il gruppo funzionava, ma dopo quell’ evento, ci siamo focalizzati sull’ organizzazione di altri eventi, come feste di halloween, carnevale, pre matrimonio, compleanni a sorpresa e vari eventi. Questo gruppo l’ho abbiamo potuto creare grazie soprattutto agli educatori, che ci danno una grossa mano e collaborano con noi. Il gruppo ha tre responsabili scelti da noi : Jacopo Giuseppe e Fedora. Il gruppo, quando siamo tutti insieme, arriva a 20 persone circa.

La frequenza con cui ci riuniamo è  una volta alla settimana.

grazie di aver letto il nostro articolo


venerdì 1 ottobre 2021

 

Buon giorno, carissimi lettori. Settimana prossima pubblicheremo un articolo dettagliato scritto da un gruppo di noi  ragazzi, che da un po’ di tempo abbiamo attivato un progetto in concomitanza con la apertura della casa didattica.

Il progetto che vi presenteremo lo abbiamo creato dal nulla noi ragazzi con l’aiuto di una educatrice. Però poi il progetto, da quando lo abbiamo attivato, si è allargato  tantissimo.

Ma ora non vi spoileriamo nulla!

Perché ci sarà un articolo dettagliato buona lettura.

Giuseppe

 

venerdì 24 settembre 2021

riunione di redazione del blog


 Oggi abbiamo fatto una riunione tra alcuni di quelli che scrivono gli articoli del blog. Erano presenti Giorgio, Giuseppe, Camilla, Filippo, Lucia e Paolo.

Abbiamo guardato le statistiche per vedere quante persone hanno visualizzato il blog del Millepiedi.

Il blog è stato aperto a maggio del 2016. Ci sono state 30.000 visualizzazioni!!

Si sono collegati dall'Italia, dagli Stati uniti, dalla Germania, Russia, Francia, Portogallo, etc.

Abbiamo controllato quali sono gli articoli più visti.. Daniel ha scritto l'articolo più letto.

Abbiamo anche modificato la grafica. Adesso è arcobaleno! 

Abbiamo deciso che faremo più articoli sulle cose che succedono al millepiedi e sulle nostre iniziative.

Vogliamo anche scrivervi della nostra pagina Facebook, su cui troverete presto delle novità.

A febbraio faremo un'altra riunione per vedere come sta andando il nostro blog.

L'equipe del blog


venerdì 17 settembre 2021

Sanremo 2022

 

                                                                                

 

 Ci piacerebbe che come ospiti ci fossero gli Abba, 


 poi i Gazosa 


    e super ospite Vasco Rossi

 e Ligabue

.

Per i big vorremmo Zucchero


,  Gabbani

con i Ricchi e Poveri

in duetti speciali, Emma Marrone

con   Gianna Nannini

, Madonna

con Albano e Romina

in duetto.

I giovani: Ermal Meta


Fedez   Noemi  e i Maneskin con la Vanoni.  Fabrizio Moro.

Come valette: Michelle Hunziker Vanessa Incontrada  Laura Pausini

Valletto: Marco Liorni


,  Zlatan Ibrahimovic  e valletto speciale Simone Montedoro.

Conduttori  Amadeus e Fiorello.

Camilla e Lucia

 

venerdì 10 settembre 2021

Martina si sposa!!!

Tra poco si sposano… Martina e Paolo!
Martina lavora al Millepiedi e fa l’educatrice.
Noi siamo molto contenti che si sposa e le faremo gli auguri fuori dalla chiesa tutti insieme.
Buon matrimonio per
Martina e Paolo!!!
Giorgio




La mia estate

 Sono partita il 24  luglio alle 4 del  mattino. Sono andata a trovare i miei parenti in Austria,   poi il giorno dopo sono ripartita per andare  in Bosnia da mia nonna materna. Successivamente,  sono ripartita il 26 luglio   per andare  a trovare l’ altra nonna a Sarajevo, la capitale  della Bosnia.  Ho rivisto tutti  i miei  parenti dopo 2 anni;   le estati precedenti  non sono potuta andare per il coronavirus.


Quando sono entrata in camera di  mio nonno, che è  scomparso lo scorso dicembre,   ho provato una forte emozione.  Nonostante la  tristezza per la mancanza del nonno, ero felicissima di rivedere i miei parenti dopo tanto tempo. 


Ho fatto una bellissima  gita in montagna con la mia famiglia e mia  cugina.  


Sono tornata a casa il  16 agosto;  mi è dispiaciuto tornare a casa, infatti  non vedo l’ ora di tornare in Bosnia!  


Arnela 



venerdì 23 luglio 2021

L'OSPEDALE DI CAMILLA

 

OGGI IL NONNO GIANNI DEVE FARE LA DOCCIA CON GLI INFERMIERI ANGELO E DAVIDE.


SONO BRAVI TUTTI E DUE PERCHE’ DANNO UNA MANO A CAMBIARE IL NONNO E IL LETTO PERCHE’ NON CE LA FA DA SOLO E HA BISOGNO DI AIUTO.


VENGONO INSIEME DALL’OSPEDALE DI VARESE UNA VOLTA ALLA SETTIMANA CON UNA MACCHINA GRIGIA .


TUTTI E DUE SONO ALTI, CAPELLI GRIGI E OCCHI AZZURRI.


SONO SIMPATICI E ANCHE IL NONNO SI TROVA BENE CON LORO.

venerdì 2 luglio 2021

fiori di zucca di Camilla

 FIORI DI ZUCCA RIPIENI AL TONNO:


INGREDIENTI PER 4 PERSONE:


12- 15 FIORI DI ZUCCA

180 GR TONNO SOTT’OLIO

2 FETTE DI PANE RAFFERMO

4 CUCCHIAI DI PREZZEMOLO TRITATO

3 CUCCHIAI DI PARMIGIANO GRATUGGI ATO

1 UOVO

1 SPICCHHIO DI AGLIO

SALE E PEPE

OLIO

LATTE E ACQUA

3 POMODORI RAMATI


STRUMENTI:


SCOTTEX, CIOTOLA, PENTOLA, COLTELLO, MIXER, CUCCHIAIO, PADELLA, CUCCHIAIO DI LEGNO


PROCEDIMENTO:


PULIRE I FIORI DI ZUCCA TOGLIENDO IL PISTILLO E PULIRLI CON LO SCOTTEX BAGNATO.


METTERE A BAGNO IL PANE CON POCO LATTE ED ACQUA E NEL FRATTEMPO FAR BOLLIRE I POMDORI CON UN PO’ DI ACQUA PER 1 MINUTO. POI TIRARLI FUORI E SPELLARLI.


METTERE NEL MIXER TONNO, PANE STRIZZATO, PREZZEMOLO, SALE, PEPE, UOVO E FORMAGGIO GRATTUGGIATO.


TRITARE PER QUALCHE SEECONDO E SE SERVE AGGIUNGERE IL PANGRATTATO E RIEMPIRE I FIORI DI ZUCCA CON IL COMPOSTO.


PRENDERE LA PADELLA ANTIADERENTE, METERE UNO SPICCHIO DI AGLIO, 3 CUCCHIAI DI OLIO E FAR SOFFRIGGERE I FIORI DI ZUCCA PER 2 MINUTI PER LATO.


AGGIUNGERE POI I POMODORI E FAR CUOCERE PER 20 MINUTI GIRANDO I FIORI DI ZUCCA OGNI TANTO CON DELICATEZZA.


venerdì 11 giugno 2021

IL GATTO VENUTO DALLO SPAZIO...

 

IL POMERIGGIO DI CAMILLA:


OGGI POMERIGGIO DOPO IL MILLEPIEDI VADO A CASA ALLE DUE E MEZZA E ADO A SALUTARE NONNO GIANNI CHE MI FA IL MOSTRO CON GLI OCCHI BIANCHI.


POI SALGO A CASA MIA CON L’ASCENSORE, FACCIO LA DOCCIA E LAVO I CAPELLI.


DOPO VADO A FARE LA CERETTA DALLA LAURA, UN’AMICA DI SARA CHE MI FA LA PEDICURE.


SUONO IL CAMPANELLO DELLA PORTA E MI APRE DIRETTAMENTE LAURA.


OGGI NON VIENE ANDREA A FARE LA GINNASTICA CON ME.


FACCIO MERENDA CON UNA BRIOCHE PICCOLA CON IL CIOCCOLATO PERCHE’ ME LO HA CONSIGLIATO LA DOTTORESSA ZANOTTA.


DOPO GUARDO CON LA MAMMA IL FILM “IL GATTO VENUTO DALLO SPAZIO” IN DVD; CE L’HO A CASA.


Caricamento: 371712 su 618249 byte caricati.









venerdì 4 giugno 2021

LE MIE PERSONE PREFERITE - CAMILLA

 

LE PERSONE CHE MI STANNO PIU’ SIMPATICHE:


- GLI AUTISTI DELL’AVT:


VITALIANO PERCHE’ MI CHIAMA TATA

ROBERTO PERCHE’ GUIDA BENE L’AVT

LEONARDO PERCHE’ GUIDA BENE

MATTEO PERCHE’ METTE LA MUSICA ALTA SUL PULLMINO

NUNZIO PERCHE’ MI CHIAMA BELLEZZA

DANIELE PERCHE’ METTE SEMPRE RADIO FRECCIA


- AL MILLEPIEDI:


IL SIGNOR MONTI PERCHE’ MI FA I COMPLIMENTI PER LE UNGHIE PITTURATE

IL SIGNOR SGARAMELLA PERCHE’ E’ SIMPATICO

IL PAPA’ E LA MAMMA DI GIUSEPPE PERCHE’ SONO SIMPATICI

IL MIO FISIOTERAPISTA ANDREA PERCHE’ MI FA FARE LA GINNASTICA TIRANDOMI UN PO’ LE GAMBE CON LA MUSICA

ANDREA MUSETTI PERCHE’ MI GUARDA UN PO’ MALE E MI FA LA FACCIA SCURA PER SCHERZARE

MAURO PERCHE’ SI SENTE QUANDO CHIACCHIERA SULL’AVT

PAOLA PERCHE’ MI PIACCIONO I SUOI CAPELLI LUNGHI

VANESSA PERCHE’ VIENE CON LA MAMMA

MARTINA PERCHE’ MI AIUTA A SCRIVERE AL COMPUTER

MARCO PALLADINI PERCHE’ MI CHIAMA GIOIA


- NEL MIO CUORE CI SONO:


LA MAMMA PERCHE’ MI AIUTA A FARE LA DOCCIA E A LAVARE I CAPELLI; C’E’ ANCHE IL NONNO GIANNI CHE MI FA IL MOSTRO DAGLI OCCHI BIANCHI

venerdì 28 maggio 2021

9 puntata- il trono di spade

 

per sansa è molto contenta del fatto che lord Starc a accettato il ruolo perché in questo nodo a potuto realizzare il sogno di fidanzarsi col principe Joffrey ma anche in questa occasione ledi Kathlin inizialmente era restia ad accettare che la ragazza si allontanasse da casa

Per ledi Kathlin non è una cosa nuova tentare di ostacolare i piani a chi gli sta accanto

Ma ora dobbiamo tornare in dietro

Quasi al inizio se vi ricordate che lord Eduard Starc a un figlio illegittimo John sono proprio durante la festa di fidanzamento di sansa e Joffrey

John prende una decisione molto importante per il proseguo della sua vita

Da premettere una cosa la decisione la prende sotto così.

John è entrato nei guardiani della notte con una con una cerimonia di iniziazione molto particolare nel senso che anno simulato una battaglia tra guardiani per verificare l’ abilità del ragazzo infatti il ragazzo si e dimostrato alla altezza del compito

Maora torniamo al incidente di dan comr spiegato al inizio dan è caduto dalla roccia ma non per una sua disattenzione ma per mano di un lanister ma chi sono i lanister ?



un dolce di primavera... camilla

 

TORTA MARGHERITA


150 GR ZUCCHERO

ZUCCHERO A VELO

3 UOVA

90 GR FARINA

1 GR SALE FINO

90 GR BURRO

50 GR FECOLA DI PATATE

3 GR LIEVITO PER DOLCI

3 TUORLI

SCORZA DI UN LIMONE


STRUMENTI:


3 CIOTOLE GRANDI

FRUSTE ELETTRICHE

UNA CIOTOLA PICCOLA

UNA BILANCIA

UNA GRATTUGIA

UNA SPATOLA

UN PENTOLINO

UNA TORTIERA DA 20 CM

CARTA FORNO

SETACCIO

PROCEDIMENTO:


METTERE IL BURRO NEL PENTOLINO E FAR SCIOGLIERE PIANO PIANO.

POI METTERE UOVA E ZUCCHERO NELLA CIOTOLA E MESCOLARE CON LE FRUSTE A VELOCITA’ MEDIA.

AGGIUNGERE UN PIZZICO DI SALE FINO E LA SCORZA DI LIMONE.

AUMENTARE LA VELOCITA’ DELLE FRUSTE AL MASSIMO PER 8 MINUTI E INTANTO UN TUORLO PER VOLTA.

SETACCIARE 2 VOLTE FARINA, LIEVITO E LA FECOLA MESCOLATE INSIEME E AGGIUNGERLE AL COMPOSTO DIMINUENDO LA VELOCITA’ DELLE FRUSTE.

AUMENTARE ANCORA LA VELOCITA’ FINO AD OTTENERE UN COMPOSTO BELLO DENSO.

PRENDERE UN PO’ DI COMPOSTO, METTERLO IN UNACIOTOLA E AGGIUNGERE IL BURRO FUSO.

AGGIUNGERE ANCORA UN PO’ DI IMPASTO E MESCOLARE DAL BASSO VERSO L’ALTO CON UNA SPATOLA.

METTERE LA CARTA DA FORNO NELLA TORTIERA E VERSARE L’IMPASTO.

CUOCERE IN FORNO A 190 GRADI PER 40 MINUTI, LASCIARE RAFFREDDARE E SPOLVERARE DI ZUCCHERO A VELO.








venerdì 21 maggio 2021

una dolce dedica alla mia mamma...

salame al cioccolato per una persona a cui voglio bene...

 

PER ANDREA DA CAMILLA



SALAME AL CIOCCOLATO


INGREDIENTI:


200 GR BISCOTTI SECCHI

2 UOVA

125 GR BURRO

150 GR ZUCCHERO

50 GR CACAO IN POLVERE

1 BICCHIERINO DI RUM


STRUMENTI:


PENTOLINO, CIOTOLINA, CIOTOLA GRANDE, CUCCHIAIO, BICCHIERE, CARTA FORNO


PROCEDIMENTO:


LASCIAR SCIOGLIERE IL BURRO A BAGNOMARIA E LASCIAR INTIPIDIRE.

ROMPERE LE UOVA IN UNA CIOTOLA, AGGIUNGERE BURRO, ZUCCHERO, RUM E CACAO.

ROMPERE I BISCOTTI E AGGIUNGERLI AL COMPOSTO, POI MESCOLARE BENE CON IL CUCCHIAIO.

VERSARE IL TUTTO SULLA CARTA DA FORNO, MODELLARE A FORMA DI SALAME E AVVOLGERLO BENE NELLA CARTA.

METTERE IN FRIGO PER 4- 5 ORE PRIMA DI TAGLIARLO A FETTE E SERVIRLO.

8 puntata de Il trono di spade!

 

Ledi katlin era contraria ma lord starc si convince quando il suo capo delle guardie gli fa un discorso molto accorato e li che lord eduard starc accetta il lavoro ma soprattutto acconsente alla figlia maggiore di nome sansa di fidanzarsi col principe gioffri attenzione il fidanzamento dei due ragazzi di far unire le due casate.

Torniamo un attimo in dietro devo farvi una piccola considerazione sul rapporto che a john sno con ledi katlin come detto in precedenza john sno è il figlio illegittimo di lord eduard starc ledi katlin anche s sono passati ben 2 anni e mezzo dal tradimento di lord starc la donna non riesce s acccettare il fatto che l’uomo abbia avuto un figlio con un'altra donna

La cosa si capisce bene quando dan cade dalla roccia.

Il ragazzo va a salutare il fratello dan bloccato a letto in coma a causa della caduta john va a salutarlo prima di partire per arruolarsi nei guardiani della notte e ledi katlin lo tratta a pesci in faccia vuol dire che già al epoca esisteva il pregiudizio e il senso di proprietà privata anche nelle relazioni d’amore.

Ecco a voi ledi katlin

La avversione di ledi katlin per il figlio bastardo di lord Eduard starc per ledi katkin inizia a vedersi palesemente quando arriva a grande inverno robert baration e chiede a lord stark di diventare primo cavaliere del regno e di unire le casate facendo sposare i due ragazzi Sanza giofri.

Quando lord starc accetta il ruolo

Ledi katlin organizza una festa per i due ragazzi

Ma non fa partecipare

John sno

La cosa fa capire che lei non lo considera per niente.

Ecco i due ragazzi



per sansa è molto contenta del fatto che lord sttarc a accettato il ruolo perché in questo nodo a potuto realizare il sogno di fidanzarsi col principe joffrey ma anche in questa occasione ledi ketlin inizialmente era restia ad accettare che la ragazza si allontanasse da casa

Per ledi katlin non è una cosa nuova tentare di ostacolare i piani a chi gli sta accanto

Ma ora dobbiamo tornare in dietro

Quasi al inizio se vi ricordate che lord eduard starc a un figlio illegittimo John sno proprio durante la festa di fidanzamento di sansa e joffrey

John prende una decisione molto importante per il proseguo della sua vita

Da premettere una cosa la decisione la prende sotto così .

Jon è entrato nei guardiani della notte con una con una cerimogna di iniziazione molto particolare nel senso che anno simulato una battaglia tra guardiani per verificare la abilità

Lo spettacolo teatrale 2022

Finalmente dopo due anni ritorna lo spettacolo di teatro del  Millepiedi dove recitiamo tutti insieme, Morosolo e San Fermo con la collabora...